Vai al contenuto

Centro Studi Stasa

Rassegna Stampa/Press Review

RASSEGNA STAMPA marzo 2024. PRESS REVIEW March 2024

Marzo 2024March 2024 11 Marzo – Gli aeroporti filippini introducono nuovi metodi e strategie olistiche per la prevenzione dai birdstrike basate sulla gestione dell’habitat, sistemi radar e altre tecnologie all’avanguardia. L’articolo èinteressante perché dimostra come in quell’area dell’Asia i voli abbiano superato i livelli pre-pandemici maaltresì siano in atto mutazioni dei modelli migratori e delle popolazioni di uccelli causati dai cambiamenticlimatici. Ciò ha portato a un aumento dei casi di bird strike. 11 March – The Philippine airports are introducing new holistic methods and strategies for bird strikeprevention based on habitat management, radar systems, and other cutting-edge technologies. The article isinteresting because it demonstrates how in that area of Asia, flights have surpassed pre-pandemic levels butalso how there are mutations in migratory patterns and bird populations caused by climate change. This hasled to an increase in bird strike incidents.https://tribune.net.ph/2024/03/11/new-technology-to-reduce-bird-strike-incidents 21 MarzoContinua incessante in India la campagna di stampa per lamentare l’eccessivo e preoccupante numero diimpatti con volatili. Questa volta si parla dell’aeroporto della città di Thiruvananthapuram, precedentementeconosciuta col nome di Trivandrum, capitale del Kerala. La causa del preoccupante numero di impatti èsempre la mancata chiusura dei mattatoi illegali nei dintorni dell’aeroporto. 21 MarchThe relentless print campaign in India continues to blame the excessive and alarming number of bird strikes.This time, the focus is on the airport in the city of Thiruvananthapuram, formerly known as Trivandrum, thecapital of Kerala. The cause of the alarming number of bird strikes remains the failure to shut down illegalslaughterhouses in the vicinity of the airport.https://timesofindia.indiatimes.com/city/thiruvananthapuram/winged-woes-bird-strikes-on-a-steady-rise-attvm-airport/articleshow/108660408.cms 25 MarzoLa USAF ha implementato un sistema di cattura e rimozione degli uccelli il cui alto numero mette a rischiole operazioni di volo nella base di San Antonio-Randolph in Texas. La cattura avviene tramite un sistema direti e permetterà di ridurre sensibilmente la presenza di tortore della specie Zenaida asiatica. 25 MarchThe USAF has implemented a bird capture and removal system to mitigate the high number of birds posing arisk to flight operations at San Antonio-Randolph base in Texas. The capture is carried out through a nettingsystem and will significantly reduce the presence of Zenaida asiatica, also known as white-winged doves.https://www.aetc.af.mil/News/Article-Display/Article/3718207/innovative-bird-capture-technique-enhancespilot-safety-at-joint-base-san-anton/

Leggi Tutto »

Le compagnie nigeriane perdono $ 60 mln all’anno per i bird strike – Nigerian airlines lose $60 million annually due to bird strikes.

Dicembre 2023 Le compagnie nigeriane perdono $ 60 mln all’anno per i bird strike Secondo la stampa locale le compagnie aeree della Nigeria subiscono ogni anno ingenti perdite a causa degli impatti con gli uccelli negli aeroporti del paese. L’articolo raccoglie le dichiarazioni dei rappresentanti dei vettori, ciascuno dei quali lamenta i danni subiti ma soprattutto chiede all’autorità nazionale dell’aviazione civile di provvedere all’installazione di dispositivi moderni per l’allontanamento e la dispersione dei volatili. Purtroppo la modernità evocata si limita a dispositivi sonori e sembra di capire che si riferisca ai cannoni a gas, generatori di esplosioni a ritmo cadenzato che dovrebbero spaventare gli uccelli e consentire il sicuro movimento degli aerei. In realtà tali mezzi di dissuasione non sono quasi più utilizzati da nessuna parte, non sono affatto “moderni” e soprattutto non sono neppure efficaci perché non tengono conto dell’assuefazione degli animali, che dopo qualche giorno smettono di spaventarsi. Nigerian airlines lose $60 million annually due to bird strikes. According to local press, Nigerian airlines suffer significant losses every year due to bird strikes at the country’s airports. The article gathers statements from airline representatives, each of whom laments the damages suffered but primarily urges the national civil aviation authority to arrange for the installation of modern devices to scare and disperse birds. Unfortunately, the referenced modernity is limited to sound devices, probably gas cannons, intermittent explosion generators designed to scare birds and facilitate safe aircraft movement. Actually, such deterrents are hardly used anymore, are not truly ‘modern,’ and above all, they are not effective as they do not consider the habituation of the birds that, after a few days, cease to be frightened.”

Leggi Tutto »